News

La Chiesa di S. Giorgio è stata riedificata nel 1927 dopo le distruzioni della Grande Guerra. La prima chiesa di Collalto risale all'XI Secolo
Beata Giuliana di Collalto nasce nel 1186 e muore il primo settembre del 1262 a 76 anni. La Beata è venerata come taumaturga delle emicranie
La leggenda di Bianca di Collalto aleggia ancora in paese. Il fantasma della giovane murata viva annuncia eventi lieti e grandi sventure
( novità)   (evento)
La pagina degli Eventi

 


  

 

 

 

FESTIVAL ORGANISTICO
INTERNAZIONALE DI COLLALTO
ANNO 2016 - XII EDIZIONE


Domenica 4 dicembre ore 16
Concerto del M° Johannes Skudlik
(Germania)

vai alla pagina del Festival
 

 

 

 

Mercatino di Natale a Collalto

Giovedì 8 dicembre 2016
vai alla pagina dedicata

 

Giovedì 8 dicembre dalle 14:30
c’è San Nicolò

con i
doni per i più piccoli e la possibilità di fare un giro a bordo del carretto trainato da un asinello
Panettone, tè caldo e brulè


 

 

E' in libreria e in edicola il libro
IL TEMPO DI COLLALTO 
a cura di ArcheoSusegana


vai alla pagina dedicata

 

 

 

Salvaguardia e valorizzazione dell'ambiente con ArcheoSusegana

vai alla pagina dedicata

 

 

 

 


Aperta a Collalto
la trattoria Due Torri

 


Ha riaperto a Collalto la Trattoria Due Torri; nella piazzetta del paese, dentro il borgo medievale, il locale dello chef Uwe Schroeder, da molti anni impegnato nelle cucine di importanti ristoranti, propone menu di piatti veneti tradizionali e reinterpretati, cucina stagionale con prodotti del territorio e ottimi vini. Il numero telefonico è 0438.981846.

 

 

 

E' in libreria e in edicola il libro
LA LEGGENDA DI BIANCA
di Antonio Foltran
PRIMA RISTAMPA
 
vai alla pagina dedicata
 

 


Rifatto il capitello di Sant'Anna

vai alla pagina dedicata

  

 

 

Un affresco di Ivan Ceschin

a Collalto presso il Ristorante "Due Torri" nel Borgo Medievale di Collalto
vai alla pagina dedicata

 
 
Brochure della rete Sismica di Collalto curata
dal CRS di Udine e dall'OGS di Trieste
scarica il .PDF


 




 


Come arrivare a Collalto



Iscriviti alla NewsLetter

 
             
    festeggiamenti@collalto.info 



 

News

Il Festival Organistico Internazionale vive dal 2003, dopo la collocazione di uno strumento meccanico nella Chiesa di S. Giorgio; è diretto da Donato Cuzzato
Sul Casato e sul paese di Collalto sono stati pubblicati numerosi libri. Le opere sono, in parte, disponibili nelle librerie e al Mercatino di Collalto
Il Gruppo Alpini di Collalto è formato da un centinaio di penne nere. Partecipa agli eventi dell'ANA, è guidato da Primo Spironelli eletto capogruppo nel 2013.
( filmato del 40°)
     La pagina degli Eventi

Chiesa di S. Giorgio
restaurata nel 2010.
Scarica
la brochure del restauro

Susegana nella Grande Guerra, una mostra storico-fotografica della Pro Loco illustra i principali eventi bellici e i danni subiti dal paese

Novità editoriale:
Furio Camillo di Collalto traditore innamorato di Antonio Menegon

Ristampato nel 2014 il libro sulla leggenda di Bianca di Collalto è disponibile in libreria e in edicola
vai alla pagina

Guarda e scarica da you tube il filmato breve sul paese di Collalto, realizzato da Walter Brusegan per Festeggiamenti Collalto   youtube

L’illustre concittadino Antonio Maria Antoniazzi, nato a Collalto di Refrontolo nel 1872, si laureò in matematica nel 1893 all'Università di Padova con una tesi di astronomia. A 36 anni ottenne la libera docenza in Astronomia. Allievo di Giuseppe Lorenzoni, alla morte (1913) prese il suo posto come direttore dell'Osservatorio astronomico di Padova. Morì nel 1925.

----------------------------------------------------------------------

Sergio Bertazzoni, nato a Collalto nel 1921, parà della “Nembo”, passato al fianco degli alleati, è caduto in combattimento a Filottrano nelle Marche il 12 luglio 1944. E' stato avviato l'iter perché anche il patriota di Collalto venga commemorato in modo ufficiale in occasione del 25 Aprile. Una lapide ricorda il suo sacrificio nel cimitero del paese.
--------------------------------------------------------------------

Gaspara Stampa, poetessa del XVI Secolo, nelle sue Rime cantò l’amore per Collaltino di Collalto. In una lettera ad un'amica si rammarica di non aver mai albergato a Collalto e tremato per il fantasma di Bianca : “rabbrividendo per le udite leggende, mi sarei stretta più e più al mio sposo, ed egli avrebbe amorosamente rimproverata la credulità mia puerile, e quindi calmati i miei terrori colle carezze…”. Guarda il video
----------------------------------------------------------------------

Nuova avventura iconografica per Nino Vitale. Dopo aver realizzato il plastico del Castello di S.Salvatore, Nino ha ricostruito, in scala 1:200,  anche l'antico Castello di Collalto (1110). L'opera si basa su una pianta disegnata tra il XVI e il XVII Secolo dal Lava, che presenta, oltre al torrione, 6 torri e 5 porte d'accesso, 2 chiese e doppie cinte murarie a protezione del borgo e dei palazzi comitali.
--------------------------------------------------------------------

L'8 dicembre 2011, la comunità di Collalto ha abbracciato Giulia Vazzola che ha conquistati la medaglia d'oro al Campionato del Mondo di pattinaggio tenutosi a Brasilia. L’impresa mondiale è arrivata dopo il campionato italiano conquistato a marzo 2011 a Reggio Emilia e dopo il titolo europeo vinto a maggio dello stesso anno a Gondomar in Portogallo. Grazie Campionessa del Mondo!
----------------------------------------------------------------------

La leggenda di Bianca di Collalto si tramanda da secoli e il fantasma della sventurata ancella sembra aleggiare ancora tra le diroccate mura del castello. Il racconto inedito di Antonio Fortran (nella foto) narra del matrimonio tra il conte Guiscardo e Ildegonda, narra dei maltrattamenti subiti da Bianca, della sua morte violenta e dell’analoga fine riservata poi alla castellana. English version
--------------------------------------------------------------------

       


 

 

 

 

 

 

 

http://antoniomenegon.wix.com/antoniomenegon  v

 

 

 

 

http://antoniomenegon.wix.com/antoniomenegon#!la-leggenda-di-bianca/crka